Haber e la Serraiocco inaugurano il Pop Corn Festival a Porto Santo Stefano


Il 25 luglio a Porto Santo Stefano (Gr) Alessandro Haber e Sara Serraiocco inaugurano la terza edizione del Pop Corn Festival del Corto, con la proiezione del film “In viaggio con Adele”

Pop Corn Festival a Porto Santo Stefano
Cinema, Pop Corn Festival a Porto Santo Stefano

Gli attori Alessandro Haber e Sara Serraiocco inaugureranno la terza edizione del Pop Corn Festival del Corto, domani, giovedì 25 luglio, alle ore 21.00, a Porto Santo Stefano in località Monte Argentario (Grosseto), al Piazzale dei Rioni, con la proiezione del film “In viaggio con Adele” del regista toscano Alessandro Capitani, con un maxischermo sul mare (il festival è in programma fino al 28 luglio). Alla fine della proiezione si terrà un incontro con gli attori del film, il regista, il critico cinematografico Giovanni Bogani, il direttore del Sudestival Michele Suma (che ha premiato come miglior film italiano il film di Capitani proprio nel 2019) con Andrea Dianetti, attore romano a moderare l’incontro.

 

L’iniziativa, organizzata dall’associazione Argentario Art day, in collaborazione con il Comune di Monte Argentario, è ideata e diretta da Francesca Castriconi, e propone quattro serate di proiezioni tra ospiti, registi e attori.

 

Nel film di Capitani la protagonista Sara Serraiocco che interpreta Adele, una ragazza speciale, libera da freni e inibizioni, indossa solo un pigiama rosa con le orecchie da coniglio, non si separa mai da un gatto immaginario e colora il suo mondo di Post-it, dove scrive tutto quello che le passa per la testa. Cinico e ipocondriaco, Aldo (Alessandro Haber) è un attore di teatro che, appoggiato da Carla (Isabella Ferrari) – sua agente, amica e occasionale compagna di letto – si trova alla vigilia della sua ultima grande opportunità nel mondo del cinema. L’ improvvisa morte della mamma di Adele sconvolge i piani di Aldo che scopre solo ora di essere il papà della ragazza.

 

La grafica del festival quest’anno è stata realizzata da Gilbert Garcin, fotografo francese surrealista. L’immagine utilizzata per questa edizione del festival si intitola “La Coeur de la Cible” e rispecchia a pieno il tema del festival. Molte delle immagini dell’artista aprono la mente dello spettatore a domande universali sul significato dell’esistenza. L’artista è rappresentato in Italia dalla Galleria del Cembalo di Roma.

 

L’iniziativa è prodotta dall’Associazione Argentario Art Day che dal 2008 opera sul territorio dell’Argentario, in collaborazione e con il contributo del Comune di Monte Argentario. A sostegno dell’iniziativa anche Lux Vide e Banca Tema e Panalight.

 

Info: popcornfestivaldelcorto@gmail.com – www.popcornfestivaldelcorto.it

 

I luoghi del festival: Piazzale dei Rioni a Porto Santo Stefano – Monte Argentario (GR).