Pjaca, stagione finita dopo la rottura del crociato


L’attaccante croato della Juventus si è infortunato nel corso dell’amichevole con l’Estonia

marko pjaca estonia croazia infortunio
Serviranno tra i 6 e gli 8 mesi per rivedere in campo l’attaccante croato (foto Twitter)

TORINO – La stagione di Marko Pjaca, attaccante della Juventus e della Croazia, è già finita. Gli esami a cui è stato sottoposto stamani il giocatore hanno evidenziato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, una parziale lesione del menisco e un’altra lesione del collaterale. Pjaca si è infortunato nel corso dell’amichevole disputata dalla nazionale croata contro l’Estonia.

Come si legge sul comunicato diffuso dalla Federazione croata “Pjaca è uscito al 64′ per un infortunio al ginocchio, lasciando il campo in barella, e la risonanza a cui è stato sottoposto oggi all’ospedale Sv. Catherine ha confermato che si tratta di un grave problema al ginocchio. Il giocatore ha subìto la rottura del legamento crociato anteriore e ed è in attesa di un intervento chirurgico. Lo staff medico della Croazia e quello della Juventus sono in contatto costante e prenderanno congiuntamente le decisioni per gli ulteriori trattamenti”.

I tempi di recupero sono dai 6 agli 8 mesi: il talento croato tornerà dunque in campo la prossima stagione. Una tegola per la Juventus, che si gioca tutto nel prossimo mese e che dovrà fare a meno di uno dei suoi attaccanti.