Sciopero treni 8 marzo, Trenitalia: “Frecce regolari”

Sulle tratte regionali saranno garantiti i servizi minimi solo in alcune fasce orarie

sciopero treni intercity
Alcuni Intercity che non rientrano tra quelli ‘garantiti’ potranno essere cancellati o limitati nel percorso

ROMA – Le Frecce Trenitalia circoleranno regolarmente in occasione dello sciopero nazionale del personale del Gruppo FS Italiane indetto da alcune sigle sindacali autonome, in adesione a uno sciopero generale, dalla mezzanotte di domani, 7 marzo, alle 21 di mercoledì 8 marzo.

Nel corso dello sciopero sarà assicurato il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino con il “Leonardo Express”.

Saranno inoltre garantiti i convogli elencati nell’apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull’orario ufficiale di Trenitalia e sul sito trenitalia.com nella sezione ‘in caso di sciopero’.

In ambito regionale, Trenitalia sarà impegnata ad offrire nel corso dello sciopero un adeguato livello di servizio anche al di fuori della fascia oraria di maggiore frequentazione (6.00/9.00 e 18.00/21.00) durante la quale sono garantiti per legge, nei giorni feriali, i servizi minimi.

Alcuni treni Intercity e alcuni convogli regionali che non rientrano tra quelli “garantiti” potranno essere cancellati o limitati nel percorso.

Informazioni sui collegamenti e servizi si possono reperire anche nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, nelle agenzie di viaggio convenzionate e attraverso i canali web del Gruppo FS Italiane: FSNEWS.it, la radio web FSNEWS Radio e l’account twitter @fsnews_it.

Infine, sul sito viaggiatreno.it sarà possibile rilevare la situazione in tempo reale della circolazione dei treni sull’intera rete nazionale.