#mettoilcappello: il volto virale di Progetto Arca

Una campagna sul web per promuovere il sociale con un hashtag e un cappello

La campagna ha prodotto oltre 11.500 interazioni

ROMA – #mettoilcappello su Facebook, Twitter e Instagram: Fondazione Progetto Arca intraprende una strada innovativa per dare visibilità alla classica raccolta fondi con numero solidale.

La onlus

La onlus, da 22 anni a fianco delle fasce più deboli della popolazione, è stata infatti impegnata nello scorso mese di gennaio in una campagna di sensibilizzazione e fund raising con numero solidale a sostegno delle persone senza dimora di cui si occupa quotidianamente: ogni SMS e telefonata al 45529 ha contribuito a offrire pasti, notti al riparo, supporto e integrazione per coloro che vivono in grave stato di povertà ed emarginazione.

La campagna solidale

Collaterale e sinergica alla campagna solidale, è stata l’iniziativa lanciata sui canali social #mettoilcappello: un vero e proprio invito a tutti gli utenti della rete a postare una foto o un minivideo, indossando un cappello di lana e recitando la call to action con il numero solidale e il suo obiettivo. Il tutto senza dimenticare di indicare l’hashtag, appunto, #mettoilcappello.

L’iniziativa, che è durata per tutto il periodo della campagna con numero solidale (8 – 29 gennaio), ha coinvolto tre canali social: Facebook, dove si è registrata la maggiore partecipazione da parte degli utenti, Twitter e Instagram. Complessivamente la campagna ha prodotto oltre 11.500 interazioni e sfiorato le 185.000 visualizzazioni video.
Ma #mettoilcappello ha una peculiarità che va oltre i semplici numeri. Tra i partecipanti all’iniziativa, infatti, sono stati coinvolti numerosi personaggi del mondo dello spettacolo, influencer e blogger della rete che hanno risposto all’appello con entusiasmo e simpatia, invitando a loro volta altri utenti ad aderire, innescando così un meccanismo virale, di cui la campagna di Progetto Arca ha beneficiato in termini di visibilità.

“Sentirsi migliori fa bene, e aiutare gli altri è un ottimo modo per sentirsi migliori. Anche io #mettoilcappello e sostengo Fondazione Progetto Arca Onlus” è il messaggio del comico e conduttore tv Paolo Ruffini, che ha totalizzato 32.000 visualizzazioni con il suo video su Facebook: https://www.facebook.com/paolinoruffini/videos/10154778436400549/

Tra i sostenitori noti c’è anche il gruppo a cappella più famoso d’Italia, i Neri per Caso, con 10.000 visualizzazioni su Facebook e il calciatore Marco Di Vaio, con 4.500 su Instagram.

“Grazie per aver detto insieme a noi #mettoilcappello a sostegno delle persone senza dimora”, commenta il presidente di Progetto Arca, Alberto Sinigallia. “Questo è un primo passo per rendere virale non solo un video ma anche un aiuto concreto”.