Con Viniamo la playlist sostituisce la carta dei vini

Sul portale selezioni di etichette e bottiglie create seguendo mood e temi di attualità

Su Viniamo le playlist dei vini

ROMA – Sul web c’è un modo diverso per acquistare vino grazie a Viniamo, il wine-shop digitale che sostituisce la tradizionale carta dei vini con una playlist sul modello Spotify.

Su www.viniamo.it è possibile infatti scoprire i vini curiosando tra le playlist, selezioni di etichette e bottiglie create seguendo mood e temi di attualità, festività o eventi.

Le playlist possono essere ideate anche dagli utenti come promemoria personale e per divertirsi, ispirando amici e conoscenti che potranno lasciarsi guidare dalle preferenze di chi ha gli stessi gusti o è un intenditore.

Esattamente come accade su Spotify con la musica, su Viniamo si può partire da una bottiglia che si conosce, per scoprirne di nuove da provare per la prima volta.

Per lanciare l’iniziativa, l’agenzia creativa “The Big Now” ha dato vita a un divertente esperimento: #thewinexperiment (http://www.viniamo.it/magazine/il-vino-in-altreparole/).

Cinque professionisti del settore sono chiamati a descrivere un vino senza poter pronunciare le parole tecniche a cui sono abituati. Il risultato è un video che dimostra come sia possibile raccontare il vino anche con parole semplici.

Le schede dei vini su Viniamo hanno due versioni. Una è “Falla Breve”, con aneddoti e storie che userebbe una persona comune per consigliare il vino a un amico.

L’altra è “Falla Lunga”, per chi vuole tutti i dettagli tecnici sulla bottiglia prescelta.