Fondazione Somaschi raccoglie penne e quaderni


In Lombardia, Liguria e Sardegna fino all’8 ottobre raccolta di quaderni, penne e matite per i bambini in difficoltà accolti da Fondazione Somaschi

fondazione somaschi a scuola tutti uguali

A scuola tutti uguali, si chiama così la raccolta di beni scolastici lanciata da Fondazione Somaschi a favore degli oltre 180 bambini e ragazzi vittime di situazioni familiari violente o disagiate che la Onlus accoglie nelle sue comunità e case famiglia in Lombardia (Milano e hinterland, Como e Somasca di Vercurago), Liguria (Vallecrosia) e Sardegna (Elmas).

Con l’auspicio che il ritorno sui banchi sia per tutti in presenza, anche quest’anno ciascuno di loro avrà bisogno di zaini, astucci, quaderni, penne, matite colorate, pennarelli, gomme e tutto ciò che serve per imparare e crescere. “Sembra poca cosa – dice padre Piergiorgio Novelli, presidente di Fondazione Somaschi -, ma poter iniziare l’anno scolastico con tutto il necessario per i nostri bambini vuol dire molto, significa sentirsi uguali a tutti gli altri.”

Per questo la onlus fa appello alla generosità dei cittadini, invitando chi può a donare beni scolastici di prima necessità, possibilmente nuovi, per riempire le cartelle dei bambini in difficoltà di cui si prende cura ogni giorno.

La raccolta è aperta fino all’8 ottobre 2021. Le donazioni potranno essere spedite o consegnate direttamente presso la sede principale della Onlus a Milano, in piazza XXV Aprile n. 2, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 o, previo accordo telefonico, in diverse Comunità di Fondazione Somaschi dislocate sul territorio (numeri e indirizzi sul sito fondazionesomaschi.it). Per informazioni telefonare allo 02 62911975 o scrivere a [email protected]