In Cina una misteriosa carpa dal “volto umano”


Cina, la carpa con “la faccia umana” diventa subito virale: lo strano pesce è stato avvistato in uno stagno del villaggio Miao

Cina, la carpa con “la faccia umana” diventa subito virale: lo strano pesce è stato avvistato in uno stagno del villaggio Miao

Un pesce con delle insolite macchie sul corpo è diventato un fenomeno virale in Cina.
Questa carpa, filmata in uno stagno del villaggio Miao in Kunning, capoluogo moderno e snodo viario della provincia Cina Meridionale, sembra infatti avere una “faccia umana”, con tanto di occhi, bocca e naso.

Il video, racconta l’Agenzia Dire Giovani (www.diregiovani.it), è stato diffuso su Weibo, l’equivalente cinese di Twitter, ed è subito diventato virale.

Nella clip si vede l’animale nuotare fino al bordo del lago e aprire la bocca sulla superficie dell’acqua. Sulla testa del pesce ci sono punti scuri che sembrano due occhi, due linee verticali che ricordano i lati di un naso e uno orizzontale che sembra disegnare effettivamente una bocca umana.

In realtà non è la prima volta che vengono scoperti esemplari di carpa con la “faccia umana”. Tutto è riconducibile alla pareidolia, una reazione automatica del cervello che tende a riconoscere volti o oggetti significativi nelle immagini apparentemente disordinate.

L’esempio più classico è il famoso volto su Marte, foto scattata di una formazione rocciosa marziana scattata dalla sonda Viking 1 nel 1976 che, a causa di un gioco di luci e delle pareidolia, sembra avere sembianze antropomorfe.