Le Belle Sere: 7 giorni di spettacoli a Ostia Lido


La Rassegna Le Belle Sere si svolgerà dal 18 al 20 e dal 25 al 28 luglio 2019 con ingresso libero al Chiostro del Palazzo del Governatorato di Ostia Lido

La Rassegna Le Belle Sere si svolgerà dal 18 al 20 e dal 25 al 28 luglio 2019 con ingresso libero al Chiostro del Palazzo del Governatorato di Ostia Lido

La bellezza delle decorazioni policrome e l’accoglienza del Chiostro del Palazzo del Governatorato di Ostia Lido fanno nuovamente da cornice a sette giorni di eventi durante i quali i romani, i villeggianti e i turisti potranno incontrare narrazioni, autori e libri; musica dall’India, la storia di Frida Kalho; un concerto che racconta di muri che ormai sorgono anche nei mari, il racconto dei medici che resero ai “matti” la loro dignità; una notte infuocata, la storia delle Herbarie, donne d’erbe e di cura; le poesie del vicino oriente accompagnate da sonorità evocative ed un concerto con la musica dirompente degli ottoni.

Le Belle Sere è una manifestazione sostenuta dal Municipio Roma X nell’ambito del programma di eventi e attività culturali denominato “Ostiadamare 2019”; è destinata al territorio perché si sviluppa in un luogo simbolo di Ostia, e vuol offrire, ad un pubblico variegato, argomenti diversi, rari, a tratti innovativi. Un’esperienza coinvolgente e accessibile da scoprire, gustare e nel relax del “dopo mare”.

«La scelta di proporre due diversi momenti di incontro in ogni serata nasce dal desiderio di instaurare un rapporto coinvolgente con gli abitanti e con i visitatori di Ostia» afferma Ivan Vincenzo Cozzi, regista della manifestazione e Presidente dell’Associazione The Way to the Indies – Argillateatri che ha organizzato la rassegna. E aggiunge: «La bella risposta di pubblico avuta lo scorso anno con la proposta dei quattro concerti di musica classica, ci ha portato ad immaginare, quest’anno, spettacoli molto diversi fra loro, ma sempre all’insegna del sogno, dell’avventura e della narrazione».

Si inizia il 18 luglio alle 19,30 con Il popolo del mare, letture di brani legati al mare, alle sue leggende, alle avventure, alle sue simbologie.

A seguire, alle 21,00, lo spettacolo L’altra Frida, lettura teatralizzata e musicata di e con Brunella Petrini e Stefania Placidi sulla vita della pittrice Frida Kahlo, tratta da Il diario perduto di Frida Kahlo di Alexandra Sheian.

Il 19 luglio alle 19,30 sarà la volta di Viaggio in India letture tratte da libri di viaggio, favole, narrazioni sul paese delle tradizioni, dei colori e delle contraddizioni.

Alle 21,00 l’India verrà ad Ostia con il Concerto di musica dall’India e poesie di Rabindranath Tagore

con Pakhi Adhikary, Zakaria Kazi, Fatima Tujzohora, Rakibul Hasan, letture di Ivan Cozzi.

Rabintranath Tagore fu il poeta della nuova India moderna, premio Nobel nel 1913, riportò in vita l’antica tradizione dei cantori mistici Baul, uomini incontaminati che sanno vedere in modo chiaro e profondo.

La prima settimana si conclude sabato 20 luglio. In programma alle 19,00 Le piante dei bambini, laboratorio sulle piante con Silvia Pietrovanni.

Alle 21,00 Muri e Mari. Concerto Poetico di e con Marco Cinque, letture drammatizzate e musiche dal vivo con strumenti etnici per parlare di minoranze, migrazioni contraddizioni  sociali, ferite inflitte alla Natura…

Si riprende giovedì 25 luglio con un programma tutto serale: dalle 21,00 vedremo dapprima El Dotor dei mati di e con Claudia Fontanari – Regia Sara Valeri.o Una rivoluzione che non sapeva di essere tale è filtrata tra le mura dei manicomi italiani facendole lentamente sbriciolare a terra come macerie pronte a far nascere qualcosa di nuovo.

Seguirà lo spettacolo di fuoco Kyra la Dea del Fuoco con Silvia Cozzi uno spettacolo con ventagli e corde infuocate, bastoni di fuoco, mangiafuoco, danza sui vetri e tra le funi fiammeggianti ad occhi bendati.

Venerdì 26 luglio alle 19,30 presenteremo il libro I Duellanti di Algeri di Francesco Randazzo (Ed. Graphofeel)

Dove si racconta di Miguel Cervantes, futuro autore del Don Chisciotte, e Antonio Veneziano,               irrequieto poeta e avventuriero palermitano e delle loro avventure e fantastiche fughe.

Alle 21,00 Viaggio alla Montagna dell’Anima. Lettura teatralizzata con musica dal vivo con Ivan CozziBrunella Petrini e il polistrumentista Oscar Bonelli. Uno spettacolo dove la poesia, la voce e la musica si fondono: Krishnamurti, Rumi, Omar Khayyam e altri  poeti d’oriente, per conoscere il profumo della vita, l’amore, il mare, la morte ed altre storie.

Sabato 27 luglio alle 19,30 Storie di piante. Storie e leggende legate alle piante come l’iperico che nasce dal sangue di Prometeo o le lacrime di Arianna che fanno nascere il timo…

Alle 21,00 Herbarie. Le chiamavano streghe con Claudia Fontanari, Brunella Petrini e Elena Stabile – Regia Ivan V. Cozzi

Un viaggio nella storia di amore e di lotta delle Herbarie, erboriste medievali, definite streghe o ciarlatane dal potere.

Concluderemo la rassegna domenica 28 luglio alle 19,30 con la presentazione del libro di Simona Baldelli  Vicolo dell’Immaginario (Sellerio Editore)

Lisbona, anni ’70. Fra garofani, attese e rimpianti, lo scontro tra paura e passione, e lo smarrimento della fine di un’epoca.

Alle 21,00  Billi Brass Quintett. Torna il quintetto di ottoni (trombe, corno, trombone e tuba) umbro, che già lo scorso anno ha stretto un legame di musica e divertimento con Ostia e i suoi abitanti. Quest’anno propone un concerto incentrato sull’ultima creazione dedicata alla Luna, ma non dimentica il jazz , le colonne sonore  del  grande cinema e la buona musica di consumo.

Il programma completo  può essere scaricato a questo link:

https://argillateatri.files.wordpress.com/2019/07/le-belle-sere-programma-2.pdf

LE BELLE SERE

Ostia Lido, dal 18 al 20 e dal 25 al 28 luglio dalle ore 19:30

CHIOSTRO DEL GOVERNATORATO

Piazza della Stazione Vecchia, 26

ingresso libero

Per informazioni: 06 77071899 – 338 4670935 – argillateatri@gmail.com

INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI DISPONIBILI

Chiostro del Governatorato: Piazza della Stazione Vecchia, 26 – Ostia Lido