Giovani e contraccezione: i progetti di InformiAmici


InformiAmici di SMIC e Associazione Culturale LaScelta: l’11 giugno la cerimonia di premiazione dei progetti social-artistici su giovani e sessualità

InformiAmici di SMIC e Associazione Culturale LaScelta: l'11 giugno la cerimonia di premiazione dei progetti social-artistici su giovani e sessualità

Martedì 11 giugno alle ore 10,00 nello Spazio Eventi del Palazzo dell’Arte di Piazzale Marconi 15, a Roma, sarà proclamato e premiato il progetto vincitore dell’edizione 2018/19 dell’iniziativa MasterADV-Informiamici. L’iniziativa della Società Medica SMIC, realizzata in partnership con l’Associazione Culturale LaScelta, che si occupa di promuovere giovani talenti, è volta a sensibilizzare i ragazzi delle scuole superiori su temi importanti come prevenzione delle infezioni a trasmissione sessuale e delle gravidanze indesiderate.

L’iniziativa, giunta alla sua terza edizione, ha visto la partecipazione di 8 scuole sul territorio nazionale e il coinvolgimento di oltre 250 studenti, mentre il sito web ufficiale, dove sono stati presentati ben 55 progetti (http://www.informiamici.it/), ha superato le 900.000 visite in 3 mesi.

Quest’anno, come già negli anni precedenti i temi principali sono stati il preservativo e la pillola del giorno dopo; il primo come unico mezzo di prevenzione per le infezioni a trasmissione sessuale, la seconda come “uscita di emergenza”, per citare uno dei progetti presentati, quando qualcosa non va per il verso giusto con il contraccettivo o quando ci si dimentica di usarlo. La scelta dei ragazzi, com’era prevedibile, è caduta sulla pillola del giorno dopo più efficace – denominata in commercio ellaOne – perché i ragazzi non vogliono rischiare: “prevenire è meglio che cullare” per citare un altro bel progetto di quest’anno.

“Votare il progetto vincitore è stato complesso perché molti avrebbero meritato il primo premio”, hanno detto i giurati. Il gruppo vincitore si aggiudicherà una borsa di studio del valore di €1000 per ogni partecipante, da spendere in parte per la formazione e in parte liberamente. E anche quest’anno sono previsti anche altri due premi speciali per due gruppi veramente meritevoli: il premio speciale della giuria e il premio speciale per la creatività.

Il prof. Emilio Arisi presidente della Società Medica SMIC e la dott.ssa Maria Luisa Barbarulo coordinatrice dell’iniziativa del MasterADV Informiamici, che saranno presenti in sede di premiazione, sono entusiasti degli studenti con cui hanno collaborato perché hanno dimostrato dedizione, impegno, fantasia, senso dello humor e una straordinaria capacità di rappresentare con pochi segni, concetti tanti complessi.

SMIC
La SMIC, la Società Medica Italiana per la Contraccezione, ha la mission della salute riproduttiva, contro le discriminazioni e per l’empowerment della donna, per la libertà di scelta, il facile accesso ai servizi e il counselling individualizzato per la pianificazione familiare. La SMIC opera per la costituzione di un network di stakeholders per la salute riproduttiva e per il rilancio delle politiche per la pianificazione familiare e i diritti sessuali.

Dopo la raccolta dei dati del “Barometro dell’accesso alla contraccezione moderna in 10 Paesi dell’UE” dell’Ottobre 2013, aggiornata a 16 paesi europei nel 2015, e l’elaborazione dell’Agenda per il family planning, continuiamo la collaborazione con la Federazione Internazionale delle Associazioni per il family planning (IPPF). Dal 2015 anche in Italia è presente come Association member con l’AIED. Attualmente l’IPPF ha sedi in 174 Paesi. News, presentazioni, notizie sul Barometer e Agenda Family Planning,  documenti (dalle linee guida, ai position paper a documenti di consenso, alle traduzioni di documenti internazionali), articoli della rivista SMIC e altri aggiornamenti sono online al sito: http://www.smicontraccezione.it/.

Associazione Culturale LaScelta
L’Associazione Culturale LaScelta è un centro permanente di vita associativa a carattere volontario e democratico la cui attività è espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo. L’Associazione LaScelta non ha alcun fine di lucro e opera per fini ricreativi e culturali per l’esclusivo soddisfacimento di interessi collettivi. Si propone di incrementare le possibilità formative, scolastiche e lavorative di giovani meritevoli, anche mediante l’istituzione di borse di studio, e di svolgere attività di info-educazione e di sensibilizzazione dei giovani per consentire loro di fare scelte consapevoli in tema di salute e benessere.
Il progetto informiamici è coerente con alcuni nostri obiettivi specifici, ovvero:
– aumentare l’empowerment dei giovani nei confronti delle proprie scelte riguardo la salute
– assicurare ai giovani meritevoli un sostegno per la ricerca del lavoro e di spazi per la propria espressione attraverso la ricerca artistica o scientifica.
–  istituire un servizio di sensibilizzazione, assistenza e ascolto sulle tematiche sopra indicate, mediante il web o eventi sul territorio.
http://www.accademialascelta.it.