Manicure mania, è boom in Italia

Le imprese dedicate alla cura delle unghie sono aumentate del 19%

Milano guida la crescita in questo settore: +91

ROMA – Sempre più cura per le unghie: crescono del 19% in 5 anni le nails spa in Italia, centri dedicati alla cura e alla bellezza delle unghie di mani e piedi (+253 imprese dal 2011 al 2016). Milano guida la crescita in questo settore: +91, seguita da Roma con +85. Vengono poi Frosinone (+22), Latina (+17) e Napoli (+11). Saldo positivo in Italia anche per gli istituti di bellezza con +3.892 attività (pari al +13,3%) e per le palestre con +273 (+7,3%). Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati registro delle imprese 2016, 2015 e 2011 relativi alle sole sedi di impresa.

Gli italiani tengono alla forma fisica: sono 147 mila le imprese del settore benessere in Italia, crescono dell’1% e danno lavoro a 269 mila addetti. I parrucchieri i più numerosi con 102.509 attività, seguiti da 33.244 istituti di bellezza, 4.015 palestre, 3.240 centri per il benessere fisico, 1.573 pedicure e manicure. In Italia sono femminili il 62%, stranieri il 7%, giovani il 16%.

Italia: prima per imprese è Roma con 9.897, +2,8%, e un peso del 6,7% sul totale nazionale, seguita da Milano con 7.733 (5,3%, +1,3%) e Torino con 5.954 (stabili, 4,1%). Il 62% delle imprese sono a conduzione femminile, il 15,5% è in mano a giovani e il 7,3% ha titolari stranieri.