San Valentino: colazione a letto irrinunciabile per 3 donne su 4

Piccoli gesti d’amore e spezza routine preferiti a sorprese plateali e doni importanti

La colazione è un piccolo gesto per San Valentino

ROMA – Regali importanti (18%) e gesti plateali (14%) sono sicuramente graditi, ma non sono solo questi a rendere felice una donna il giorno di San Valentino. Piuttosto, per la festa degli innamorati, le donne italiane preferiscono piccoli e costanti gesti d’amore (41%) e sorprese spezza routine (27%), a partire sin dal risveglio. Tra questi gesti, secondo un sondaggio di PerDormire, brand italiano leader nella produzione di materassi e sistemi letto, in cima alla lista dei desideri, per 3 donne su 4, c’è il ricevere la colazione a letto.

Il perché di tanta attenzione al momento del risveglio da parte delle donne è spiegato da una ricerca dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, realizzata sempre per PerDormire. Infatti, lo studio, condotto su un campione di più di 1.000 italiani dai ricercatori, sul rapporto che abbiamo con il letto, evidenzia come dopo una buona notte di sonno ci si sente carichi di emozioni positive: rilassati (88%), di buon umore (84%), appagati (72%), padroni della propria giornata (66%) ed energici (47%).

“Qualcuno pregusta il piacere della colazione apparecchiando già la tavola la sera prima, per poter avere il tempo di godersi il pasto del mattino, che ha la dimensione del rituale, ovunque esso avvenga – commenta Veronica Gabrielli, Professore Associato di Marketing presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – quindi, mentre ci si addormenta quasi inconsapevolmente, pensando al sonno come una necessità; ci si risveglia riscoprendo quanto il dormire sia piacevole (69%), una coccola (43%), per qualcuno addirittura un lusso (38,3%), di cui la colazione a letto appare come una contemporanea sublimazione! Soprattutto in un giorno speciale come San Valentino.”

Qual è la colazione perfetta per il giorno di San Valentino?

Rosanna Marziale, chef stellata del ristorante Le Colonne di Caserta, non ha dubbi: “Come in amore, anche un menù per la colazione di San Valentino deve puntare sulla leggerezza, semplicità e genuinità. Ma non deve assolutamente mancare un tocco di creatività, magari preparando, rigorosamente al momento, dei panetti da tostare in padella con forme simpatiche e divertenti da condire con miele e marmellate. Il tutto accompagnato da spremute e centrifughe di agrumi e zenzero, di cui sono note le proprietà afrodisiache e energizzanti, ideali per iniziare al meglio la giornata degli innamorati”.