Site icon Corriere Nazionale

Nuovo studio rassicura su miopericardite da vaccini Covid

alto dosaggio vaccini quarta dose covid-19

Studio pubblicato su The Lancet esclude che la miopericardite può essere un effetto collaterale della vaccinazione anti-Covid

I rapporti che la miopericardite può essere un effetto collaterale della vaccinazione COVID-19 sono sminuiti da uno studio pubblicato di recente su The Lancet che suggerisce che potrebbe non esserci una correlazione.

Gli scienziati dell’Università Nazionale di Singapore (NUS), guidati da Kollengode Ramanathan, e Ryan Ruiyang Ling, hanno unito i dati di 22 studi che hanno somministrato più di 400 milioni di vaccini per determinare se c’è, effettivamente, merito alle affermazioni che i vaccini COVID-19 causano miopericardite.

Non ne hanno trovato nessuno. Infatti, ciò che i dati hanno detto loro è che non solo erano basse le incidenze di miopericardite dopo un vaccino COVID-19, ma l’incidenza era la stessa di altri tipi di vaccini, come l’influenza.

I dati provenivano da studi internazionali condotti dal 1 gennaio 1947 al 31 dicembre 2021, e includevano anche studi che riportavano persone che avevano miopericardite in relazione temporale con i vaccini. Gli scienziati, sotto lo studio Prospero, hanno usato le meta-analisi a effetti casuali DerSimonian e Laird, la checklist del Joanna Briggs Institute e l’approccio Grading of Recommendations, Assessment, Development and Evaluations per valutare i dati.

“Rispetto alla vaccinazione COVID-19, l’incidenza della miopericardite era significativamente più alta dopo le vaccinazioni contro il vaiolo, ma non era significativamente diversa dopo le vaccinazioni contro l’influenza. Tra le persone che hanno ricevuto i vaccini COVID-19, l’incidenza di miopericardite era significativamente più alta nei maschi, in quelli più giovani di 30 anni, dopo aver ricevuto un vaccino mRNA e dopo una seconda dose di vaccino (rispetto a una prima o terza dose)”, si legge nel rapporto.

Nel complesso, il rischio di miopericardite post vaccinazione COVID-19 è basso, anche se i maschi più giovani hanno una maggiore incidenza. Indipendentemente da questi risultati, il rischio di eventi avversi rari come questo dovrebbe essere bilanciato con i rischi di essere infettati dal virus SARS-CoV-2.

“Essendo a conoscenza di una possibile associazione tra la vaccinazione COVID-19 e la miopericardite, i medici potrebbero aver avuto una soglia intrinsecamente più bassa per indagare su un paziente con dolore toracico non specifico dopo la vaccinazione COVID-19, portando alla fine a una diagnosi di miopericardite. Inoltre, dati gli attuali robusti sistemi di sorveglianza dei vaccini e il fatto che i vaccini COVID-19 hanno ricevuto un grado molto più alto di controllo rispetto ai vaccini precedenti, non si può escludere la possibilità di una relativa sotto segnalazione di eventi avversi in seguito a vaccinazioni non-COVID-19, nonostante la vaccinazione di massa di più di 6 miliardi di persone nell’ultimo anno”, ha aggiunto il rapporto.

In un editoriale sulla valutazione, intitolato “Miopericardite dopo la vaccinazione COVID-19: inaspettata ma non senza precedenti”, Margaret Ryan e Jay Montgomery hanno detto che la mancanza di letteratura sulle possibili correlazioni tra miopericardite e vaccini negli ultimi 75 anni può essere il motivo per cui molte affermazioni sui loro collegamenti sono basate su mere teorie. Detto questo, dovrebbe essere condotta un’indagine più approfondita sugli effetti avversi delle vaccinazioni.

“Poiché la vaccinazione contro il vaiolo ha un’applicazione globale molto limitata nell’era moderna, l’esperienza della vaccinazione mRNA COVID-19 deve ora spingere il campo in avanti. Le analisi della patologia e dei meccanismi immunologici dietro questi eventi avversi demografici dipendenti dalla vaccinazione probabilmente faranno progredire la nostra comprensione della cardiologia e dell’immunologia. Questi progressi potrebbero stimolare lo sviluppo di vaccini più sicuri o pratiche di vaccinazione di precisione”, hanno scritto.

Ryan Ruiyang Ling, Kollengode Ramanathan, Felicia Liying Tan  Myopericarditis following COVID-19 vaccination and non-COVID-19 vaccination: a systematic review and meta-analysis Published:April 11, 2022 leggi

Exit mobile version