Site icon Corriere Nazionale

Profilazione molecolare: ATLAS è il primo database italiano

Tumori dell'ovaio e della prostata: l'Agenzia italiana del farmaco approva Olaparib, capostipite della classe dei PARP inibitori

Oncologia, big data e profilazione molecolare: la piattaforma ATLAS di MEDICA è il primo database italiano

La profilazione molecolare è un’analisi che permette di creare la carta d’identità del tumore, l’evoluzione delle conoscenze in questo ambito è fondamentale sia per quanto riguarda la diagnostica dei tumori sia per quanto riguarda lo sviluppo di trattamenti personalizzati e sempre più efficaci. Raccogliere dati sulle alterazioni molecolari note e meno note è fondamentale soprattutto in una malattia con un’incidenza elevata come il tumore al polmone, che nel 2020 ha fatto registrare ben 41mila nuove diagnosi.

La piattaforma ATLAS, progetto realizzato da Medica con il patrocinio di WALCE Onlus, è il primo database a livello nazionale che si pone proprio l’obiettivo di ricostruire la fotografia della prevalenza delle mutazioni del tumore al polmone dove la presenza di alterazioni del DNA rende il paziente eleggibile al trattamento con farmaci a bersaglio molecolare, farmaci altamente efficaci e in grado di trattare fino a 1/3 dei tumori del polmone.

L’accesso rapido e immediato a questa mole di informazioni sistematizzate rappresenta un concreto beneficio non solo per i clinici, ma anche per i pazienti che possono essere indirizzati, ad esempio, verso le sperimentazioni più adatte al proprio tipo di tumore.

La piattaforma, andando a colmare un vuoto conoscitivo a livello nazionale, ha quindi anche un importante valore nell’ambito della ricerca sul cancro. Inoltre, l’obiettivo è quello di espandersi e raccogliere dati relativi ad altri tipi di tumori solidi.

Exit mobile version