Site icon Corriere Nazionale

Incidenti tragitto casa-lavoro: in Puglia un progetto Inail

Inail rendite di inabilità

Inail e Confindustria Bari e BAT avviano un progetto per guidare in sicurezza nel tragitto casa-lavoro: ecco tutti i dettagli

Nonostante il lockdown e lo smart working, negli ultimi due anni in Puglia sono aumentati gli incidenti stradali durante il tragitto casa-lavoro.  Nel 2021, infatti, questa tipologia di infortuni è cresciuta del 22,31% rispetto al 2020. Per ridurre l’incidenza di incidenti stradali in itinere e sul lavoro, quest’anno aziende e lavoratori pugliesi possono del supporto gratuito offerto da Confindustria Bari e BAT (Barletta, Andria e Trani) e Inail Puglia, che hanno realizzato il progetto Safe driving, presentato venerdì primo aprile nella sede dell’Associazione degli Industriali a Bari. All’incontro hanno partecipato il presidente di Confindustria Bari e BAT, Sergio Fontana, e il direttore regionale Inail Puglia, Giuseppe Gigante.

Previste specifiche attività di affiancamento e consulenza rivolte ad aziende selezionate. Il progetto comprende la realizzazione di campagne di informazione anche sui social network, e workshop tecnico-specialistici su temi come rischi, infortuni e prevenzione, trasporto di merci pericolose, trasporto e movimentazioni eccezionali, incidenti stradali con mezzo di trasporto e sugli strumenti normativi e gestionali per la prevenzione (ISO 39001) “Road traffic safety management systems”. Cuore del progetto saranno inoltre specifiche attività di affiancamento e consulenza rivolte ad aziende selezionate, allo scopo di promuovere modelli di gestione della sicurezza stradale, svolte con l’aiuto di esperti che guideranno e affiancheranno i responsabili aziendali.

Il progetto Safe driving è uno strumento concreto per promuovere sicurezza e prevenzione. “La prima causa di incidenti sul lavoro – ha spiegato Giuseppe Gigante – è data dagli incidenti stradali, siano essi avvenuti durante la prestazione lavorativa o nel tragitto casa-lavoro. Un fenomeno che coinvolge la totalità delle aziende e dei lavoratori.  Da questo dato significativo – ha sottolineato – parte una riflessione condivisa con Confindustria Bari e BAT, dalla quale è scaturito il progetto Safe Driving per diffondere la cultura della guida sicura, uno strumento concreto per realizzare l’obiettivo sicurezza”. “La cultura della sicurezza – ha aggiunto Sergio Fontana – è un elemento fondamentale per l’efficacia di qualsiasi sistema di prevenzione. Per questo abbiamo pensato di impegnarci in questo progetto che punta molto sull’informazione e sulla preparazione delle persone che lavorano nelle aziende”.

Exit mobile version