Site icon Corriere Nazionale

Covid, Bassetti spiega quali sono i sintomi di Omicron 2

lazio tamponi covid omicron 2

Covid, quali sono i sintomi di Omicron 2? Risponde l’infettivologo Bassetti: “Si possono accusare raffreddore e mal di gola, ma anche diarrea e mal di pancia”

Covid, l'infettivologo Bassetti: “Basta obblighi e imposizioni. Omicron è una variante che va veloce, più delle nostre misure”

Continuano a risalire i contagi da Covid-19 in Italia. Dal monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe emerge che nella settimana 9-15 marzo 2022, rispetto alla precedente, c’è stato un aumento di nuovi casi, pari a +35,9%. Tra i fattori scatenanti la diffusione della cosiddetta Omicron 2. Ma in cosa si distingue dalla, oramai famigliare Omicron 1?

“In Liguria l’80% dei casi di Covid è sostenuto da omicron 2 mentre omicron 1 rimane intorno al 20%. La maggioranza dei casi sono asintomatici o poco-sintomatici. Quali differenze cliniche tra 1 e 2? Poche quasi nessuna. Si può accusare mal di testa, raffreddore o naso che cola, stanchezza, ma anche febbre e mal di gola. Ma anche mal di pancia e diarrea. Sempre più simile al all’influenza“. Lo scrive su Facebook il Direttore della clinica di malattie infettive al Policlinico San Martino di Genova, Matteo Bassetti.

“Purtroppo – aggiunge l’infettivologo nel suo post come riferisce la Dire (www.dire.it) – la poca attenzione riservata nelle ultime tre settimane dai media italiani al covid ha ridotto sensibilmente la propensione degli italiani ai vaccini. Questa settimana si avvia ad essere la peggiore per numero di vaccinazioni (tra 1,2,3 e 4 dose) da quando si è iniziata nel dicembre 2020. Occhio a mollare sui vaccini! Si rischia grosso”, conclude Bassetti.

Exit mobile version