Site icon Corriere Nazionale

Al via la nuova edizione di Vicoo – Visioni Cooperative

Solide e resilienti: il ritratto delle cooperative trentine nel Rapporto Euricse. Presentata la nuova ricerca che analizza le dimensioni del comparto al 2020

Vicoo 2021: nuovi appuntamenti promossi dal Think Tank di Legacoop Bologna fino al 9 dicembre. Focus su: innovazione, lavoro buono e formazione, welfare e città inclusiva

Al via la sesta edizione di Vicoo – Visioni Cooperative, il laboratorio di idee creato da Legacoop Bologna per lo sviluppo sostenibile di imprese, comunità e territorio.

L’edizione di quest’anno è intitolata Co-progettare soluzioni per Ri-generare le comunità e si terrà dal 29 novembre al 9 dicembre 2021 in modalità on line. Il programma prevede quattro eventi in cui le imprese associate a Legacoop Bologna si confronteranno fra loro e con i rappresentanti delle Istituzioni territoriali. L’obiettivo è quello di condividere progetti e buone pratiche cooperative ricercando le soluzioni più adatte a rispondere ai nuovi bisogni delle comunità del territorio metropolitano bolognese.

L’idea di fondo di Vicoo 2021 è quella di costruire una nuova mutualità capace di rispondere alle sfide presenti e future.

Ciascuna delle quattro iniziative previste dal programma di Vicoo 2021 è dedicata ad una delle traiettorie strategiche su cui Legacoop Bologna sta lavorando da tempo per contribuire al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda ONU 2030.

“Vicoo-Visioni Cooperative, giunto alla sua sesta edizione, è il laboratorio di idee che adoperiamo per rafforzare l’attrattività e la competitività delle imprese cooperative – dichiara Rita Ghedini, presidente di Legacoop Bologna – L’edizione di quest’anno è incentrata sulle traiettorie strategiche per la ripartenza e lo sviluppo sostenibile della nostra città e sui percorsi di progettazione partecipata in grado di dare risposte concrete ai bisogni delle comunità del territorio”

IL PROGRAMMA

La prima iniziativa pubblica si terrà lunedì 29 novembre 2021 dalle 10,30 alle 12,00 e sarà dedicata a proposte e progetti cooperativi di Innovazione e Attrattività. Nel corso dell’evento ci sarà un confronto sui percorsi di co-progettazione tra le imprese cooperative, il Comune di Bologna e la comunità universitaria affrontando temi come open innovation, piattaforme digitali e nuovo mutualismo. I rappresentanti delle imprese associate a Legacoop Bologna dialogheranno con Raffaele Laudani, assessore del Comune di Bologna a urbanistica, progetto città della conoscenza, rapporti con l’Università e centri di ricerca e con Rosa Grimaldi, delegata del Sindaco per promozione economica e attrattività internazionale, industrie culturali e creative e impatto Tecnopolo. L’incontro sarà moderato da Piero Ingrosso, vicepresidente di AlmaVicoo, il centro universitario per la formazione e la promozione dell’impresa cooperativa fondato da Legacoop Bologna e Università di Bologna.

La seconda iniziativa sarà dedicata al tema del Lavoro Buono e si svolgerà venerdì 3 dicembre alle 11.00. Sarà l’occasione per condividere il percorso di qualificazione del lavoro che il movimento cooperativo ha costruito, attraverso la cooperazione sociale di inserimento lavorativo di persone con svantaggio, i percorsi di reskilling e rigenerazione delle competenze, gli strumenti di partneriato pubblico-privato, il riscatto dei lavoratori attraverso i WBO e l’eticità nel mondo della logistica. L’evento sarà moderato da Tiziano Tassoni, responsabile area lavoro e relazioni industriali di Legacoop Bologna, interverranno Valerio Montalto, direttore generale del Comune e della Citta` Metropolitana di Bologna e Sergio Lo Giudice, capo di gabinetto della Citta` Metropolitana di Bologna con delega al lavoro

Il 6 dicembre alle ore 11.00 sarà la volta dell’incontro Welfare Connettivo. Monento di confronto sui sistemi di cura e prevenzione verso le persone, la comunità educante, la cultura e la socialità. Le imprese associate a Legacoop Bologna ne discuteranno con Luca Rizzo Nervo, assessore al welfare e Daniele Ara, assessore a scuola e adolescenti del Comune di Bologna. L’incontro sarà moderato da Simone Fabbri responsabile area sostenibilità e relazioni con il territorio.

Il programma di Vicoo 2021 si concluderà con l’iniziativa Città Resiliente, il 10 dicembre alle ore 10.00 alla presenza di Emily Clancy, vice-sindaca con deleghe all’abitare collaborativo e cooperativo del Comune di Bologna e Valentina Orioli, assessora a mobilita` e nuove infrastrutture. L’obiettico è quello di condividere un’idea di città inclusiva e sostenibile, con una mobilita` attenta alle persone, con spazi rigenerati, con una modalità di abitare cooperativa e collaborativa. L’incontro sarà moderato da Luca Grosso, responsabile area promozione cooperativa di Legacoop Bologna.

Exit mobile version