Site icon Corriere Nazionale

Assalto al Congresso Usa: condannato lo sciamano

sciamano

Assalto al Congresso degli Stati Uniti, condannato a 3 anni e 5 mesi lo sciamano Jacob Chansley noto anche come “Jake Angeli”

Jacob Chansley, noto anche come “Jake Angeli” e lo “sciamano” di QAnon, personaggio simbolo dell’assalto al Congresso americano del 6 gennaioè stato condannato oggi a tre anni e cinque mesi di carcere. Secondo l’emittente Cnn, una delle testate a rilanciare la notizia, il dipartimento di Giustizia americano aveva invocato una condanna severa, che assumesse anche “un valore simbolico”. Il giudice Royce Lamberth, della corte federale di Washington, ha sempre respinto i tentativi di Chansley di conquistarsi il favore dei media e ottenere la scarcerazione.

La sentenza, spiega la Dire (www.dire.it), era attesa anche perché lo “sciamano” era uno dei primi tra i 660 imputati a giudizio per i fatti del 6 gennaio. Chansley era stato arrestato con l’accusa di infrazione, turbamento della quiete pubblica e intralcio alla giustizia. Al Congresso lo sciamano era entrato a petto nudo, con un copricapo di pelo e corna, il volto pitturato e una lancia con una bandiera americana. 

Exit mobile version