Site icon Corriere Nazionale

“B.E.S.T. Choice”: ecco gli studenti vincitori del progetto

PlayEnergy, economia circolare

“B.E.S.T. Choice”, proclamati i vincitori del progetto. Gli studenti dell’istituto “Einaudi Scarpa” di Montebelluna si sono classificati al primo posto

Si intitola “Fallo protetto, salva tre vite”. È il nome che gli studenti dell’istituto “Einaudi Scarpa” di Montebelluna, in provincia di Treviso, hanno dato al loro progetto di sensibilizzazione sulla conoscenza delle malattie sessualmente trasmissibili. Progetto che ha vinto il “B.E.S.T. Choice”, il programma finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Direzione Generale del Terzo Settore e della responsabilità sociale delle imprese, rivolto a chi frequenta le scuole superiori nel nostro Paese. Il “podio” è stato completato, nell’ordine, da “It’s up to you” dell’istituto “Orsini-Licini” di Ascoli Piceno e “Vivi bene, vivi a lungo” dell’istituto “Fedrigo Enriques” di Castelfiorentino.

Solidarietàcorretti stili di vita e comportamenti sani sono stati i valori che tante ragazze e ragazzi di 60 scuole italiane di 12 regioni diverse (Abruzzo, Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Piemonte, Sicilia, Toscana, Trentino, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto, la cui Avis Regionale è stata capofila del progetto) hanno voluto trasmettere attraverso i loro lavori e che sono stati il filo conduttore del webinar organizzato venerdì 8 ottobre. Oltre ai presidenti di AVIS Nazionale e Avis Regionale Veneto, Gianpietro Briola e Vanda Pradal, sono intervenuti Luca La Mesa, tra i massimi esperti di Social Media Marketing, la dottoressa Barbara Suligoi, direttrice del COA (il Centro operativo AIDS dell’Istituto Superiore di Sanità) e le atlete Vanessa Ferrari (campionessa del mondo di ginnastica artistica nel 2006 ed europea nel 2007 e vicecampionessa di corpo libero alle Olimpiadi di Tokyo di quest’anno) e Arjola Trimi (nuotatrice medaglia d’oro nei 100m stile libero alle recenti Paralimpiadi di Tokyo).

Exit mobile version