Site icon Corriere Nazionale

Prevenzione emicrania: negli Usa approvato atogepant

Atogepant assunto per via orale si è dimostrato efficace in fase 3 nel ridurre il numero medio di giorni mensili con emicrania

L’Fda ha approvato il trattamento per l’emicrania atogepant (Qulipta) di AbbVie come trattamento preventivo dell’emicrania episodica

L’Fda ha approvato il trattamento per l’emicrania atogepant (Qulipta) di AbbVie come trattamento preventivo dell’emicrania episodica. Il farmaco è il primo antagonista del recettore del gene della calcitonina (CGRP) sviluppato specificamente per questa indicazione.

Atogepant è un farmaco orale da somministrare una volta al giorno, che segna un cambiamento nel trattamento dei problemi associati all’emicrania. I dati dello studio di fase III ADVANCE hanno mostrato che i pazienti che hanno ricevuto atogepant hanno sperimentato una riduzione dal 50% al 100% dei giorni di emicrania mensili per 12 settimane.

I dati dello studio ADVANCE hanno mostrato che atogepant ha soddisfatto il suo endpoint primario di riduzione statisticamente significativa dei giorni medi di emicrania mensile. Gli endpoint secondari soddisfatti nello studio hanno mostrato che atogepant ha raggiunto almeno una riduzione del 50% dei giorni medi di emicrania mensile durante il periodo di trattamento di 12 settimane. Al momento dello studio, la maggioranza dei pazienti in ogni gruppo di dosaggio ha raggiunto questo obiettivo durante lo studio.

Atogepant rafforzerà la linea di prodotti per l’emicrania di AbbVie che include Botox, così come Ubrelvy (ubrogepant), che è stato approvato dalla Fda per il trattamento acuto (immediato) di emicrania con o senza aura (un fenomeno sensoriale o disturbo visivo) negli adulti.

L’emicrania è un disordine neurologico complicato segnato da mal di testa episodico e altre indicazioni associate, come vomito, nausea, fonofobia, che è una paura dei rumori forti, e/o fotofobia, sensibilità alla luce.

Si stima che dal 12% al 14% di tutte le persone, più di un miliardo in tutto il mondo, siano colpite da un’emicrania. Negli Stati Uniti, circa 29 milioni di persone sono colpite. È la più alta causa di disabilità in tutto il mondo per le persone sotto i 50 anni di età.

Peter J. Goadsby, un professore presso l’Università della California, Los Angeles, e King’s College di Londra, che co-autore dello studio ADVANCE, chiamato l’approvazione della FDA di atogepant una pietra miliare nel trattamento dell’emicrania. Goadsby, che ha vinto il prestigioso Brain Prize nel 2021 per la sua ricerca sul ruolo del CGRP negli attacchi di emicrania, ha sottolineato il rapido inizio dell’efficacia del farmaco e l’alto tasso di risposta dei pazienti.

Exit mobile version