Site icon Corriere Nazionale

Ema: sulla terza dose Pfizer decidono gli Stati Ue

L'Agenzia europea del farmaco (EMA): “Sulla terza dose di Pfizer/Biontech nessuna raccomandazione, decidono gli stati membri”

L’Agenzia europea del farmaco (EMA): “Sulla terza dose di Pfizer/Biontech nessuna raccomandazione, decidono gli stati membri”

Il richiamo del vaccino BioNTech/Pfizer fa parte della “applicazione delle strategie vaccinali nei Paesi Ue”, che “resta responsabilità delle autorità nazionali“. Lo ha detto oggi il responsabile della strategia vaccinale dell’Agenzia europea dei medicinali (Ema), Marco Cavaleri.

Cavaleri, spiega la Dire (www.dire.it) ha dichiarato che la dose di richiamo “può essere presa in considerazione”, ma “al momento non è possibile formulare nessuna raccomandazione sui tempi e i soggetti a cui destinarla”. Il richiamo a distanza di sei mesi dalla seconda dose per la popolazione dai 18 ai 55 anni “è sicuro”.

Exit mobile version