Site icon Corriere Nazionale

Aiuti ai maestri di sci: Garavaglia firma il decreto

A Breuil-Cervinia si scia dal 16 ottobre: il settore è in fermento e attende informazioni chiare sulle condizioni di apertura degli impianti

Il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, ha firmato il decreto che sblocca 40 milioni a sostegno dei maestri di sci ed alle scuole di sci

Il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, ha firmato il decreto che sblocca 40 milioni a sostegno dei maestri di sci ed alle scuole di sci. La firma è arrivata dopo l’intesa in Conferenza Stato-Regioni, merito anche delle Regioni che sono state veloci nella calendarizzazione dell’intervento. La misura era prevista dal decreto Sostegni 1, varato dal governo il 19 marzo e convertito in legge il 24 maggio.

Nella sostanza, spiega la Dire (www.dire.it), la firma di Garavaglia arriva dopo 45 giorni dall’approvazione definitiva del provvedimento ed è un record di celerità per la pubblica amministrazione. Il testo è stato poi inviato al ministero dell’Economia attraverso un motociclista per la firma del ministro Daniele Franco. E se 45 giorni diventano un record di celerità forse va avviata una riflessione sulle procedure di applicazione dei provvedimenti.

Nel complesso, il Sostegni 1 definisce interventi a favore delle attività economiche presenti nei comprensori sciistici e di Montagna per un valore di 700 milioni. In aggiunta, il decreto Sostegni bis ha aumentato la cifra di altri 100 milioni.

LEGGI ANCHE: LA PROTESTA DEI MAESTRI DI SCI, IGNORATI DAL GOVERNO

Exit mobile version