Site icon Corriere Nazionale

Dermatologia: Almirall entra a far parte di BIOMAP

Dermatite atopica

Almirall entra a far parte di BIOMAP come nuovo partner per far progredire la conoscenza delle condizioni infiammatorie della pelle

Almirall, azienda biofarmaceutica multinazionale focalizzata sulla salute della pelle, è entrata a far parte di BIOMAP (Biomarcatori in Dermatite Atopica e Psoriasi), il primo progetto dermatologico dell’European Innovative Medicines Initiative (IMI), per far progredire la conoscenza delle due più comuni condizioni infiammatorie della pelle e migliorare la vita dei pazienti da esse colpiti. L’azienda fornirà “biofirme” che operano nelle diverse fasi della dermatite atopica (composizione delle cellule immunitarie della pelle, trascrittomi cutanei e biomarcatori sistemici) e coordinerà la bioanalisi dei campioni BIOMAP.

Almirall parteciperà anche al progetto contribuendo con la sua competenza scientifica, dermatologica e di analisi dei dati per aiutare BIOMAP ad esaminare le cause e i meccanismi sottostanti della dermatite atopica e della psoriasi. Il consorzio pubblico-privato mira a gettare nuova luce sulle cause alla base di entrambe le malattie, nonché sui fattori genetici e ambientali che influenzano il modo in cui la malattia di un paziente progredirà e quanto bene risponderà a un determinato trattamento.

Il progetto IMI studierà dati e campioni di 50.000 pazienti, insieme a quelli di individui sani ed eseguirà indagini molecolari avanzate a livello di singola cellula e nel contesto tissutale con l’obiettivo di identificare biomarcatori per individuare variazioni nell’esito della malattia. In definitiva, BIOMAP vuole identificare nuovi sottotipi di malattie che consentiranno a medici e pazienti di prendere decisioni migliori e più personalizzate sui trattamenti.

Dermatite atopica e psoriasi sono gravi malattie della pelle che colpiscono oltre 300 milioni di persone in tutto il mondo. Affrontando le principali esigenze insoddisfatte nel loro trattamento, il partenariato ha l’obiettivo di avere un ampio impatto sulla comprensione delle malattie, sull’assistenza ai pazienti e sulle terapie future. Almirall pone l’accento sulla dermatologia medica e in particolare sulla dermatite atopica e sulla psoriasi che sono due importanti aree delle malattie della pelle. Gli sforzi di ricerca e sviluppo dell’azienda sono orientati a fornire nuove opzioni per i pazienti che sono alle prese con sintomi ancora irrisolti che influenzano il loro benessere e la qualità della vita.

“Almirall sente un profondo senso di responsabilità come azienda leader nella dermatologia medica. Crediamo fortemente di avere l’opportunità di utilizzare la nostra esperienza e competenze per migliorare concretamente la vita quotidiana dei nostri pazienti” afferma Thomas Huber, PhD, Research Director di Almirall. “Aderire al progetto BIOMAP ci permetterà di lavorare insieme per approfondire la nostra comprensione delle principali malattie infiammatorie e rafforzare il nostro impegno nell’affrontare bisogni insoddisfatti e nel trattarli”, aggiunge poi.

Il progetto BIOMAP ha ricevuto finanziamenti dall’Innovative Medicines Initiative 2 Joint Undertaking (IMI 2 JU) nell’ambito dell’accordo di sovvenzione n. 821511. Lo JU riceve sostegno dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione europea e dall’EFPIA.

Exit mobile version