Corriere Nazionale

Cheratocono: il percorso di cura del paziente

Cheratocono, malattie della vista

Il Cheratocono è una malattia rara dell’apparato visivo: le cure variano compatibilmente con lo stadio di avanzamento della patologia

Il Cheratocono è una patologia oculare ancora poco nota. Può esordire fin dalla pubertà: chi ne è affetto tende spesso a scambiarla per altro (stanchezza, affaticamento ), o a sottovalutarla fino a quando i sintomi non si presentano in modo particolarmente evidente.

I trattamenti per i cheratocono esistono e variano compatibilmente con lo stadio di avanzamento della patologia.

La parola d’ordine però, come sempre accade in medicina, è prevenzione. Fare prevenzione è sottoporsi a regolari controlli della salute visiva può essere molto utile per giungere ad una possibile diagnosi in modo tempestivo.

Il cheratocono è incluso, con il codice RF0280, nell’elenco delle malattie rare per le quali è riconosciuto il diritto all’esenzione dal ticket.

L’incidenza, spiegano gli esperti Neuromed, è mediamente di circa 1 persona su 2000. Ha una forte presenza nei paesi occidentali  ed è più frequente nella razza bianca. Secondo alcuni studi colpirebbe maggiormente il sesso femminile. 

IL PERCORSO DEL PAZIENTE CON CHERATOCONO

Exit mobile version