Corriere Nazionale

Asma grave: GSK avvia test su nuovo farmaco

Asma allergico grave: uno studio italiano di real world conferma innovazione e sostenibilità di omalizumab

Asma grave: GSK avvia uno studio di fase 3 con anti-IL-5, il primo biologico a fornire la soppressione a lunga durata

GlaxoSmithKline ha annunciato l’avvio della prima somministrazione all’interno dello studio SWIFT-2 come parte del programma clinico di fase 3 che studia la sicurezza e l’efficacia di GSK3511294 (“GSK’294”) nell’asma eosinofilico grave (AEG).

Gli eosinofili svolgono un ruolo fondamentale in oltre il 50% dei pazienti con asma grave, fornendo un obiettivo comprovato per il trattamento.

GSK’294 è un farmaco sperimentale con il potenziale per essere il primo biologico a fornire la soppressione a lunga durata dell’IL-5 nei pazienti con AEG grazie ad un’iniezione sottocutanea ogni sei mesi.

Christopher Corsico, Senior Vice President Development, GSK, ha dichiarato: “Circa il 10% di tutti i pazienti asmatici soffre dei sintomi evitabili dell’asma eosinofilico grave e solo uno su quattro pazienti che possono beneficiare di una terapia biologica attualmente ne riceve una. Questi pazienti potrebbero beneficiare di terapie più mirate per controllare meglio la loro condizione. Riteniamo che GSK’294 potrebbe fornire un’altra opzione a questi pazienti che si basa sull’impatto positivo visto con gli attuali trattamenti anti-IL5 e può anche offrire il vantaggio di un’iniezione sottocutanea ogni sei mesi “.

GSK’294 è un anticorpo monoclonale anti-IL-5 attualmente in fase di sviluppo per il trattamento dell’asma eosinofilico grave. È una nuova e distinta sostanza biologica ed è stata progettata per l’elevata affinità e la soppressione a lunga durata della funzione di IL-5. IL-5 è la principale citochina responsabile della proliferazione, attivazione e sopravvivenza degli eosinofili e questo la rende un obiettivo di trattamento comprovato per i pazienti con asma grave con livelli più elevati di eosinofili. Nei pazienti con asma eosinofilico grave, le terapie mirate anti-IL-5 rappresentano un approccio terapeutico consolidato ed efficace. GSK’294 è passato dagli studi di fase 1 a quelli di fase 3 in tre anni e mezzo. Il programma di fase 3 pianificato, che comprende tre studi e 2.450 pazienti, valuterà l’efficacia e la sicurezza di GSK’294.

SWIFT 1 (N = 375) e SWIFT 2 (N = 375) valuteranno l’efficacia e la sicurezza di GSK’294 in partecipanti con asma grave non controllata con fenotipo eosinofilico nonostante il trattamento standard di cura con corticosteroidi per via inalatoria a dosi medio-alte più almeno un controller aggiuntivo. NIMBLE (N = 1700 pazienti) valuterà se i partecipanti con asma grave con fenotipo eosinofilico, che attualmente stanno beneficiando del trattamento con mepolizumab o benralizumab, possono mantenere i benefici del trattamento quando passano a GSK’294. Durante lo studio, tutti i partecipanti continueranno il loro trattamento standard di cura non biologico per l’asma.

Exit mobile version