Corriere Nazionale

In Bridgerton 2 non ci sarà Regé-Jean Page

Regé-Jean Page non sarà il prossimo James Bond

Le riprese di Bridgerton 2, tratta dal secondo romanzo di Julia Quinn, inizieranno in primavera a Londra: nel cast non ci sarà Regé-Jean Page

L’attore inglese Regé-Jean Page non sarà nel cast di Bridgerton 2, come annunciato dalla produzione. Il contratto di Regé-Jean prevedeva la sua presenza solo nella prima stagione. Sarà presente, invece, sua moglie Daphne Bridgerton (interpretata da Phoebe Dynevor). Il protagonista della seconda stagione è Lord Anthony Bridgerton (interpretato da Jonathan Bailey).

Se nella prima stagione abbiamo visto nei panni dei protagonisti Daphne Bridgerton (Phoebe Dynevor) e il Duca di Hastings (Regé-Jean Page), nel secondo capitolo di Bridgerton a guidare la storia saranno Lord Anthony Bridgerton (Jonathan Bailey), fratello maggiore di Daphne, e Kate Sharma, interpretata dalla new entry del cast Simone Ashley. La giovane attrice, che abbiamo già visto in Sex Education e Because the Night, si calerà nei panni di una ragazza determinata, intelligente appena arrivata a Londra, discendente di una famiglia di origine indiana. Inutile dire che Anthony metterà gli occhi su di lei. Lord Bridgerton, però, dovrà dosare i suoi istinti perché Kate non sopporta gli sbruffoni. Inoltre, il personaggio interpretato da Bailey è in una profonda crisi sentimentale dopo aver chiuso la sua storia d’amore con la cantante Siena, alla fine della prima stagione.

Basata sulla saga di bestseller della scrittrice Julia Quinn, la serie originale Netflix è la prima targata Shondaland (casa di produzione fondata da Shonda Rhimes). Creata dal suo collaboratore di lunga data, Chris Van Dusen (ScandalGrey’s AnatomyPrivate Practice), che ha debuttato con la sua prima stagione il 25 dicembre sulla piattaforma.

Le riprese di Bridgerton 2, tratta dal secondo romanzo di Julia Quinn, inizieranno in primavera a Londra come spiega la Dire Giovani (www.diregiovani.it).

Exit mobile version