Site icon Corriere Nazionale

Scosse di terremoto in Adriatico: paura sulle coste italiane

Forte scossa di terremoto

Sciame sismico nel mare Adriatico: paura anche in Italia per una scossa di terremoto di magnitudo ML 5.6 con epicentro a 90km dalle Isole Tremiti

Forte terremoto nel mare Adriatico. Una scossa di magnitudo 5.6 si è verificata alle ore 14.47 ad una profondità di 5 km come riportato dall’Ingv. È seguita un’altra scossa di intensità 4.1 a pochi minuti di distanza. Altre repliche di intensità minore si stanno succedendo.

Il sisma è stato avvertito chiaramente in Abruzzo, generando paura tra la popolazione. Telefonate ai vigili del fuoco e alla Protezione civile anche in Basilicata e Molise. La scossa è stata chiaramente avvertita anche nelle Marche, in Puglia Campania (nelle province di Napoli, Avellino, Benevento, Caserta e Salerno) oltre che in Croazia Montenegro. Al momento, spiega la Dire (www.dire.it), non si registrano danni a cose o persone.

PUGLIA, LERARIO: “EPICENTRO A 90 KM A NORD DELLE TREMITI”

“Ci risulta che l’epicentro sia stato individuato a meno di cento chilometri a nord delle Isole Tremiti, nel mare Adriatico centrale. La scossa è stata avvertita fino a Bari, specie nei piani alti dei palazzi. Non ci sono segnalazioni di danni a cose o persone ma ci sono giunte diverse chiamate di gente che ha avvertito chiaramente la scossa”. Lo dichiara alla Dire, Mario Lerario responsabile della Protezione civile della Puglia.

Exit mobile version