Corriere Nazionale

Cibo dannoso per i cani: attenzione ai sintomi

Dog Detox da cibo industriale. Ecco quali sono i 5 segnali dell’alimentazione sbagliata per i nostri cani con i consigli di Dog Heroes

Cibo dannoso per i cani: attenzione ai sintomi

La scelta di un’alimentazione sana è fondamentale per il benessere dei cani e, sempre di più, i loro amici umani scelgono i cibi freschi a base di ingredienti di qualità, al posto degli alimenti industriali. Secondo Nielsen, tra il 2015 e il 2018, solo negli Stati Uniti la vendita di cibo fresco per cani e gatti (nei supermercati e negozi per animali) è cresciuta del 70% per un giro d’affari l’anno che ha toccato i 546 milioni di dollari.

I benefici di una dieta equilibrata e sana sono evidenti, dal pelo più lucido e resistente, alla maggiore energia, una migliore digestione e un più facile mantenimento del peso forma. Mentre le scelte sbagliate nell’alimentazione dei nostri amici a quattro zampe possono manifestare alcuni sintomi che è bene non sottovalutare. Dog Heroes (dogheroes.it), la startup del cibo fresco per cani, basato su piani alimentari personalizzati, studiati da veterinari e consegnati a domicilio, ne ha evidenziati cinque tra i più comuni:

  1. Diarrea o stitichezza

Sintomi di diarrea o stitichezza sono un primo forte segnale che la dieta che sta seguendo il nostro cane non è compatibile con il suo stomaco.

  1. Sovrappeso e obesità

Se un cane sano che fa anche regolare attività fisica, tende ad aumentare di peso, probabilmente la sua alimentazione non è bilanciata correttamente.

  1. Si gratta spesso

È normale che un cane si gratti ma se lo fa continuamente potrebbe trattarsi di un’allergia cutanea causata dagli ingredienti del cibo che attualmente assume e che spesso è difficile leggere chiaramente nei cibi industriali.

  1. Scarsa energia

Se fido ti sembra meno attivo del solito è probabile che la sua dieta non gli stia dando il giusto apporto di nutrienti e vitamine necessarie.

  1. Lacrimazione costante

Ci sono molte cause che possono comportare la lacrimazione costante, che in alcune razze dal pelo bianco tende a lasciare delle fastidiose macchie. Una fra queste è l’alimentazione scorretta.

Gli amanti dei cani stanno diventando sempre più consapevoli dell’impatto che l’alimentazione ha sulla salute del loro fedele compagno a quattro zampe e, sempre di più, prediligono cibo fresco e sano, abbandonando l’offerta tradizionale che si trova al supermercato – spiegano Pierluigi Consolandi e Marco Laganà, fondatori di Dog Heroes – E’ importante che la dieta sia bilanciata per garantire il benessere a lungo termine dei nostri amici a quattro zampe. Nelle nostre ricette c’è più del 50% di carne anche se, incredibilmente, la normativa prevede che basti il 4% di carne per etichettare come pollo o maiale un alimento per cani. Non usiamo né additivi chimici né conservanti. Non solo. Sappiamo che può essere difficile la transizione dalla dieta tradizionale a quella fresca: per questo, i nostri nutrizionisti sono disponibili per fornire supporto, chiarimenti e tutte le spiegazioni necessarie”.

Exit mobile version