Site icon Corriere Nazionale

Code di casa: Tiziano Ferro sta dalla parte degli animali

Dall’abbandono al riscatto come super cane poliziotto. Dal Regno Unito la storia d Bandit, border collie incrociato con uno Staffordshire bull terrier

Il Codacons mette a disposizione un numero verde per casi di abbandono di animali: l'associazione dei consumatori raccoglierà segnalazioni per denunciare i responsabili

Al via Code di casa, la campagna del Ministero della Salute contro l’abbandono degli animali: testimonial scelto è Tiziano Ferro

Incentivare il possesso responsabile degli animali, promuoverne l’adozione e contrastarne l’abbandono. È questo l’impegno di “Code di casa”, campagna promossa dal Ministero della salute a tutela degli amici a quattro zampe. Testimonial d’eccezione è Tiziano Ferro che, a titolo completamente gratuito, ha preso parte ad una serie di video in cui parlerà della sua esperienza di adozione di cani abbandonati.

Parallelamente, spiega la Dire Giovani (www.diregiovani.it) saranno trasmessi in tv diversi spot animati per coinvolgere bambini e famiglie sul tema dell’abbandono degli animali.

L’iniziativa si avvale della partnership di varie associazioni impegnate nella tutela degli animali, nello specifico FNOVI, LAV, Enpa, OIPA, LNDC, ANMVI, S.I.Me.Ve.P.

Come riportato dai dati forniti dalla Direzione Generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari del Ministero della Salute, nel 2019 sono stati registrati 86.982 ingressi di cani nei canili sanitari e 45.695 ingressi nei rifugi: l’adozione di questi animali è una scelta di responsabilità e di generosità.

“La campagna codedicasa.it siamo certi potrà aiutare a facilitare una scelta così importante, nei canili e gattili ci sono tanti animali in attesa di adozione, una grande scelta d’amore”, dichiara Ilaria Innocenti, responsabile LAV Animali familiari” e noi lo ricordiamo richiamando dal nostro link la campagna ‘Amare fa bene‘”.

Exit mobile version