Corriere Nazionale

Richi Sweet online con l’album “Resurrezione”

Richi Sweet online con l'album "Resurrezione"

Richi Sweet online con l’album “Resurrezione”: il disco è un percorso autobiografico che racconta attraverso 10 brani la vita difficile dell’artista

E’ fuori “Resurrezione”, album d’esordio di Riccardo Busi, in arte Richi Sweet, con il singolo di lancio “Dedicata a me“, brano selezionato dalla commissione di Sanremo Giovani nel 2020.

L’album è un percorso autobiografico, una sorta di story telling attraverso 10 brani che raccontano la vita difficile di Richi, quasi fosse una favola moderna; una storia di paure, successi e insuccessi, che passano per adozioni e travagli; l’accoglienza in una famiglia la quale, nonostante i confini geopolitici e razziali, ha sfidato tutti e tutto pur di salvare Richi e sua sorella.

Riccardo nasce, infatti, a Itapetinga, in Brasile, dopo cinquanta giorni viene adottato da una famiglia italiana di Modena. Inizia a scrivere all’età di 15 anni e a 16 anni si destreggia i tra i primi contest freestyle. A 17 anni registra la sua prima canzone creandosi un home studio in cameretta. La sua consacrazione arriva poi con la selezione a Sanremo Giovani 2020, con il brano “Dedicata a me”, singolo di lancio dell’album.  Nei suoi brani riversa emozioni e sentimenti, si schiera in difesa dei più deboli, di quelli  ingiustamente presi di mira, quelli come lui, che ha vissuto la triste esperienza del bullismo e della violenza, da adolescente, per il colore della pelle. Un trauma oggi divenuto per Richi un punto di forza: sentimenti ed esperienze nell’album trovano piena espressione, soprattutto in brani molto autobiografici come “Non è questione di colore” o “Dedicata a me”, ma anche  l’amore ricorre nei testi di Richi ed esplode ne “La bella e la bestia”, “Ciao” e “Tulipano”.

“Balotelli e Raffaella Fico”, “Kurt Cobain”, “Elisa” e “Forse non hai capito” sono invece i brani che esaltano stili di vita estremi che rendono meno monotona la vita quotidiana, o tematiche di carattere più sociale,  i social e soprattutto il razzismo e la difficoltà di inserimento.

INSTAGRAM:https://www.instagram.com/richisweetofficial/
SPOTIFY: https://open.spotify.com/album/0mC3Beu2b8xeup2luzwUGk?si=WYsOPmi1Qf6tyWlqH0LDAQ

Exit mobile version