Corriere Nazionale

W2018 e iPhone 8 sono i telefoni più contraffatti

W2018 e iPhone 8 sono i telefoni più contraffatti

W2018 e iPhone 8 sono i telefoni più contraffatti in Cina. Il mercato dei falsi ha toccato anche marchi come Xiaomi, OPPO e OnePlus

La piattaforma cinese di benchmark Master Lu ha stilato la classifica degli smartphone più contraffatti nel 2019 in Cina. A dominare ci sono i falsi Samsung e Apple: in testa c’è il W2018, il flip-phone della società sudcoreana che ha riscosso un grande successo nel Paese del Dragone.

Secondo la fonte, infatti, le versioni contraffatte comparse nel database sono ben 4.688. Potrà stupire il consumatore europeo, ma effettivamente gli smartphone ‘a conchiglia’ quasi scomparsi dal mercato occidentale, sono ancora molto popolari in Cina e più in generale in Asia. W2018 è un top di gamma a tutti gli effetti, nel nome e nel prezzo di listino.

In seconda posizione, come racconta Garantitaly,  troviamo l’iPhone 8 con ben 4.445 esemplari a cui fanno seguito iPhone Xs Max e iPhone X rispettivamente con 2.499 e 2.130 dispositivi.

Il mercato della contraffazione ha toccato anche marchi come Xiaomi, OPPO e OnePlus. Dopo il Galaxy S8 Plus in quarta posizione, figura infatti il Mi Max (684), Mi 9 (613), OPPO R11 Plus (426) e OnePlus 7 Pro (407).

Master Lu osserva che su un totale di 6.639.704 smartphone testati durante l’anno, 57.790 si sono rivelati falsi, con una percentuale dunque dello 0,87%, un tasso di contraffazione tutto sommato piuttosto basso. Nel complesso, i dispositivi contraffatti Samsung detengono una quota del 28,7%, a cui fa seguito Apple con il 15,88%.

Naturalmente i prodotti contraffatti e non originali rappresentano ancora un grosso problema per molte aziende tecnologiche e non, in quanto arrecano a queste ultime danni economici non indifferenti. Oltre ad un danno di immagine che, come per i prodotti della moda, minaccia di screditare agli occhi dei consumatori ignari lo stesso brand falsificato.

Exit mobile version