Corriere Nazionale

Alessandria: esplosione in edificio disabitato, morti 3 Vigili del fuoco

Tragedia ad Alessandria: esplosione nella notte in un edificio disabitato. Morti tre Vigili del fuoco, altri due sono rimasti feriti insieme a un Carabiniere

Tragedia ad Alessandria: esplosione nella notte in un edificio disabitato. Morti tre Vigili del fuoco, altri due sono rimasti feriti insieme a un Carabiniere

Un’esplosione intorno alle 2 di notte, in un edificio disabitato a Quargnento in provincia di Alessandria, ha causato la morte di tre Vigili del fuoco, intervenuti per spegnere l’incendio sprigionatosi nel casale. Inizialmente erano solo due le vittime, mentre un terzo vigile risultava disperso. “Individuato purtroppo senza vita il corpo del vigile del fuoco disperso sotto le macerie dell’edificio crollato. Sono tre i colleghi deceduti e due quelli feriti. Ferito anche un carabiniere #5novembre”, hanno annunciato i Vigili del Fuoco su Twitter.

“Dolore dei vigili del fuoco per la perdita dei colleghi nell’esplosione di Quargnento (AL). Il Capo Dipartimento Salvatore Mulas e il Capo del Corpo Fabio Dattilo esprimono tutta la vicinanza alle famiglie dei tre vigili vittime del dovere e ai colleghi tutti e di Alessandria” riferisce l’Agenzia Dire (www.dire.it).

Barone (Federdistat-Cisal) e Cordella (Anppe), dirigenti sindacali dei Vigili del Fuoco, esprimono la loro totale solidarietà e vicinanza alle famiglie dei tre Vigili del Fuoco  che hanno perso la vita questa notte e augurano pronta guarigione ai tre feriti (due vigili del fuoco e un carabiniere), nell’esplosione della cascina ad Alessandria. “Una tragedia assurda, ancora da capire nelle sue dinamiche, che addolora tutti noi” dichiarano i due sindacalisti.

“Registriamo ancora una volta che c’è chi  muore adempiendo al proprio dovere verso la collettività. La Sicurezza è una questione nazionale, deve diventare una priorità del Paese” affermano Barone e Cordella  “su cui non bisogna mai abbassare la guardia altrimenti siamo costretti a piangere ancora”.

MATTARELLA: “VICINO A CORPO VVFF, CON FIDUCIA E RICONOSCENZA”

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al Prefetto Salvatore Mulas, Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, il seguente messaggio: “Ho appreso con profonda tristezza la notizia del decesso, durante un intervento in provincia di Alessandria, dei Vigili del Fuoco Antonino Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo. In questa dolorosa circostanza desidero esprimere a lei e al Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco la mia solidale vicinanza, rinnovando il profondo sentimento di fiducia e di riconoscenza per la generosa dedizione al servizio della collettività. La prego di far pervenire ai familiari le espressioni della mia commossa partecipazione al loro cordoglio e ai Vigili del Fuoco feriti gli auguri di pronta guarigione”.

IL CORDOGLIO DEL M5S: “TRAGEDIA CHE COLPISCE TUTTI”

“La morte di tre Vigili del fuoco a #Quargnento addolora tutta l’Italia. Il mio commosso pensiero alle vittime e un abbraccio alle famiglie e ai feriti. Solidarietà e pieno sostegno ai Vigili del fuoco, eroi sempre in prima linea per garantire la nostra incolumità”. Cosi’ il presidente del consiglio Giuseppe Conte su twitter.

Il MoVimento 5 Stelle esprime il proprio cordoglio e dolore per la morte dei tre vigili del fuoco mentre svolgevano il proprio dovere e si stringe vicino alle loro famiglie: “È una tragedia che colpisce tutti”.

Exit mobile version