Corriere Nazionale

Saldi estivi al via: la prima è la Campania

Saldi estivi 2020 al via l'1 agosto in tutta Italia con sconti maggiori secondo le associazioni dei consumatori

I saldi estivi inizieranno ufficialmente domani, con la Campania che fa quest’anno da apripista in Italia avviando la stagione degli sconti

I saldi estivi inizieranno ufficialmente domani, con la Campania che fa quest’anno da apripista in Italia avviando la stagione degli sconti.

“Un inizio, però, solo formale, dal momento che i saldi sono di fatto già partiti da giorni in tutto il paese” afferma il Codacons.

“Numerosi negozi e catene commerciali hanno lanciato sconti e promozioni speciali per i propri clienti, con ribassi dei prezzi che arrivano fino al -60% comunicati via sms, Facebook, Whatsapp o mail” spiega l’associazione.

“Un fenomeno già registrato negli ultimi anni, ma che in questa stagione appare più diffuso: le vendite di capi d’abbigliamento estivi, specie tra maggio e inizio giugno, sono state disastrose in tutto il paese, a causa del maltempo che ha imperversato sulla penisola e che ha spinto i consumatori a rimandare gli acquisiti di vestiario e calzature. Una situazione che ha portati molti negozianti a giocare d’anticipo, avviando gli sconti ben prima della data ufficiale di partenza dei saldi estivi”.

Perché in Campania iniziano il 29 giugno

“Confcommercio in occasione delle Universiadi ha chiesto alla Regione di anticipare i saldi al 29  giugno. La Regione Campania ha accolto la nostra proposta volta a favorire anche le azioni di incoming turistico. In tal modo possiamo anche evitare che i consumatori vadano a fare spese in altre città”. Lo dichiara il presidente di Confcommercio Napoli, Massimo Vernetti.

“La Regione – aggiunge Vernetti – ha accolto favorevolmente la nostra  iniziativa volta a un più moderno modo di coinvolgere il mondo del commercio nei tempi della città. Proprio di recente siamo anche riusciti a organizzare, in tale ottica, nel quartiere di Chiaia, grazie all’impegno di Chiaia district, una migliore offerta ai cittadini e ai turisti con un allungamento dell’apertura dei negozi in particolare nel fine settimana”. In occasione delle Universiadi, prosegue Vernetti, “abbiamo deciso di chiedere anche ai nostri aderenti un sacrificio con questo anticipo perché ci sembra utile per il miglior funzionamento di questo grande evento che vedrà Napoli al centro dell’attenzione mondiale con migliaia di stranieri, tra atleti e delegazioni, in visita”.

Exit mobile version