Site icon Corriere Nazionale

Trema il Reatino: scossa di magnitudo 3.7 a Cittareale

Forte scossa di terremoto

Il terremoto torna a fare paura nel Centro Italia: non si registrano danni a edifici o persone

Nella mappa INGV l’epicentro di stasera e i terremoti degli ultimi tre giorni nell’area interessata

ROMA – Il Centro Italia, e in particolare il Reatino già duramente colpito dalla sequenza sismica iniziata il 24 agosto 2016, continuano a tremare. Alle 19:04 la Sala Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 gradi.

L’epicentro è stato individuato a 5 km da Cittareale, in provincia di Rieti, mentre gli altri comuni più vicini all’epicentro sono Accumoli, sempre nel Reatino, e Cascia in provincia di Perugia.

I comuni compresi entro i 20 km dall’epicentro della scossa di terremoto di stasera sono: Amatrice, Posta, Borbona e Leonessa in provincia di Rieti; Norcia, Monteleone di Spoleto, Poggiodomo in provincia di Perugia; Montereale in provincia de l’Aquila e Arquata del Tronto in provincia di Ascoli Piceno.

Gli strumenti dell’INGV hanno individuato l’ipocentro della scossa di terremoto di stasera a una profondità di 10 km. La scossa è stata avvertita dalla popolazione ma al momento non si registrano danni a edifici o persone.

Nella stessa area un terremoto di magnitudo 2.0 gradi era stato registrato lo scorso 30 ottobre alle 18:41 sempre secondo le rilevazioni dell’INGV.

Exit mobile version