Site icon Corriere Nazionale

Trema L’Aquila: forte scossa di terremoto di magnitudo 3.9

Forte scossa di terremoto

L’epicentro vicino a Pizzoli. Scossa avvertita in gran parte del Centro Italia

Nell’infografica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia le scosse degli ultimi tre giorni nell’Aquilano

L’AQUILA – La terra non smette di tremare nel Centro Italia e alle 14:15 una forte scossa di terremoto di magnitudo ML 3.9 è stata registrata nell’Aquilano.

L’epicentro, secondo le rilevazioni dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, è stato individuato 6 chilometri a Est di Pizzoli, in provincia de L’Aquila. L’ipocentro, invece, è stato individuato a una profondità di 13 chilometri.

La scossa di terremoto è stata avvertita anche nel capoluogo abruzzese, già duramente colpito dal disastroso sisma del 2009, e distante appena 12 chilometri dall’epicentro.

Gli altri comuni compresi entro un raggio di 10 chilometri sono Barete e Capitignano. Il terremoto è stato avvertito anche nel Reatino e in diversi comuni del Teramano e del Pescarese.

Due minuti dopo la terra ha tremato ancora, sempre con epicentro a Pizzoli. La scossa di terremoto registrata dalla Sala Sismica dell’INGV ha avuto un’intensità di 2.9 gradi della scala Richter.

Poi altre due scosse tra le 14:19 e le 14:21 rispettivamente di magnitudo ML 2.7 e 2.3.

Exit mobile version