Corriere Nazionale

Superenalotto: Calabria baciata dalla fortuna per la sesta volta

La festa alla tabaccheria di Vibo Valentia dove è stato centrato il 6 al Superenalotto

Il 6 centrato a Vibo mancava dal gennaio 2015. Da luglio dello scorso anno giocate 1,5 miliardi di combinazioni

L’ultimo 6 al Superenalotto era stato centrato nel luglio 2015

ROMA – Centrare il 6 al Superenalotto è molto più di un’impresa. C’è, infatti, solo una possibilità su 622 milioni di centrare la sestina vincente. In Calabria, però, grazie alla maxi vincita da 163 milioni realizzata a Vibo Valentia sono diventate sei le volte che un fortunato giocatore è riuscito a portare a casa il jackpot da sogno.

Non c’è però solo il secondo 6 più ricco della storia a rendere la Calabria una delle regioni più fortunate d’Italia: ai 163,5 milioni si sono aggiunti anche 2 milioni di SuperBonus per il 6 Stella.

Il neo milionario calabrese, riferisce Agipronews, ha azzeccato ben sette numeri, combinazione la cui probabilità è pari a una su 56 miliardi, una statistica che fa impallidire le 622 milioni di combinazioni per il “semplice” 6.

E non è la prima volta che la Calabria fa sette al SuperEnalotto, visto che a Rossano, il 2 dicembre del 2008, venne centrato l’unico altro 6 Stella della storia. Due milioni che si aggiunsero a un Jackpot da “appena” 45 milioni di euro.

La vincita di prima categoria in Calabria mancava, come riporta Agipronews, dal 10 gennaio 2015 quando a Montepaone (Catanzaro) furono vinti 4,3 milioni di euro.

Nella storia delle regioni più premiate dalle vincite al Superenalotto al comando c’è sempre la Campania con 19 “6”, seguita dal Lazio con 16 sestine vincenti. Terzo gradino del podio per l’Emilia Romagna con 12 e poi a seguire troviamo la Puglia con 10 e la Toscana con 9.

Sono invece quattro le regioni che dal debutto del Superenalotto nel 1997 a oggi non hanno mai realizzato un “6”. La fortuna, finora, si è tenuta alla larga da Liguria, Valle d’Aosta, Trentino e Molise.

Tornando alle statistiche, secondo un’elaborazione di Agipronews, nel corso delle 200 estrazioni a vuoto prima del 6 di ieri sera, gli italiani hanno giocato quasi 1,5 miliardi di combinazioni.

Dal 17 luglio 2015, giorno di ripartenza per il jackpot dopo la vincita da 22 milioni di euro ad Acireale, la raccolta totale delle sestine è stata di 1,2 miliardi di euro. Un investimento che, nell’attesa del Super Jackpot, ha comunque premiato gli italiani.

Solo con le vincite di categoria inferiore più rilevanti (5, 5+ e 5 Stella) sono stati vinti oltre 25 milioni di euro.

Alla crescita del jackpot ha contribuito anche la nuova formula di gioco, introdotta nel primo concorso di febbraio di quest’anno. Il montepremi sale più rapidamente, inoltre si vince anche con il 2 e sono previsti dei premi istantanei.

Exit mobile version