Dall’Epifania al prossimo Natale: il 2017 sarà l’anno dei ponti

Primo maggio, Ferragosto, Immacolata e le altre ricorrenze saranno infrasettimanali

Il 2017 sarà l’anno dei ponti a cominciare dall’Epifania

ROMA – Per migliaia di studenti le vacanze di Natale non sono ancora finite mentre per chi lavora il rientro è già avvenuto e con la testa si sognano già i prossimi ponti.

Non ci sarà da aspettare molto, perché già l’Epifania permetterà a molti di godere di qualche giorno di vacanza in più.

Il 6 Gennaio 2017 cade infatti di venerdì e per chi ha il sabato libero dalla sera del 5 il riposo e la possibilità di un weekend fuori sarà garantito.

Non è però l’unica buona notizia per l’anno appena iniziato, che scorrendo il calendario sarà segnato da diversi ponti in tutte le stagioni.

Detto della prossima Epifania, l’occasione successiva di staccare dal lavoro arriverà ad Aprile. La Pasqua nel 2017 cade domenica 16 Aprile con il Lunedì di Pasquetta il giorno successivo, 17 Aprile.

Il ponte sarà più sostanzioso in occasione del 25 Aprile, Festa della Liberazione, che ricorre di martedì e dunque con la possibilità di prendere anche il lunedì per una mini vacanza di Primavera.

Sarà un fine settimana leggermente più lungo quello del 1° Maggio, Festa dei lavoratori, che cade di lunedì.

Andrà meglio ancora poco più di un mese dopo, il 2 Giugno, con la Festa della Repubblica che ricorre di venerdì.

In piena estate, il Ferragosto nel 2017 arriverà di martedì, con la possibilità di godersi mare e sole per qualche giorno in più.

Saranno possibili 5 giorni di vacanza, unendo due giorni in più al 1° Novembre che è un mercoledì.

I ponti però non finiscono qui e la fine del 2017 non cambierà spartito. L’8 dicembre, giorno dell’Immacolata, cade di venerdì. Il 25 dicembre sarà invece un lunedì. Con Santo Stefano (26 Dicembre) il giorno successivo un’altra mini vacanza è assicurata.

E non è tutto perché il calendario non tiene conto delle feste del patrono nelle città italiane, che in molti casi prevedono la chiusura di uffici pubblici.