Venerdì 31 Ottobre 2014 | | | | |


Cronaca
Politica
Esteri
Economia
Sport
Spettacoli
Scienza
Cultura
Salute
Lavoro
Sostenibilità
MondoCoop

CULTURA
Venerdì 31 Ottobre 2014 15:45
Iva sugli e-book, in Rete la campagna unlibroèunlibro
Lanciata da Aie per l'equiparazione tra cartaceo e digitale
Milano, 31 ott. (TMNews) - Il mondo del libro si mobilita, con una campagna che è anche social, per dire no alla discriminazione tra i formati dei libri in materia di Iva. "Say NO to ebook discrimination" è lo slogan sotto il quale gli editori italiani hanno chiamato alla mobilitazione autori e lettori per denunciare il fatto che sul libro cartaceo la tassa sul valore aggiunto ha una aliquota ridotta del 4%, sui libri digitali questa sale fino al 22%. Una differenza che viene contestata da chi considera, e questa è l'altra parola d'ordine della giornata, che un libro è un libro o, meglio, per dirla con l'hastag lanciato dall'Associazione italiana degli editori, #unlibroéunlibro.

Chi la sostiene è invitato a scattarsi una foto con il pollice verso a testimoniare il proprio dissenso [leggi tutto..]
 
 Commenti
CULTURA
Venerdì 31 Ottobre 2014 15:45

Iva sugli e-book, in Rete la campagna unlibroèunlibro
Lanciata da Aie per l'equiparazione tra cartaceo e digitale
 Milano, 31 ott. (TMNews) - Il mondo del libro si mobilita, con una campagna che è anche social, per dire no alla discriminazione tra i formati dei libri in materia di Iva. "Say NO to ebook discrimination" è lo slogan sotto il quale gli editori italiani hanno chiamato alla mobilitazione autori e lettori per denunciare il fatto che sul libro cartaceo la tassa sul valore aggiunto ha una aliquota ridotta [leggi tutto..]
 
 Commenti
ESTERI
Venerdì 31 Ottobre 2014 15:42

Burkina, capo stato maggiore esercito assume funzioni presidente
Il capo dello stato s'è dimesso dopo rivolta
 Roma, 31 ott. (TMNews) - Il capo di stato maggiore Honoré Traoré dell'esercito del Burkina Faso ha annunciato in un comunicato che "assumerà" a partire da oggi "le responsabilità di capo dello Stato" del Burkina Faso, "conformemente alle disposizioni costituzionali".

L'annuncio viene dopo che, sull'onda della rivolta iniziata ieri, il presidente Blaise Compaoré ha annunciato le sue dimissioni.

"Conformemente [leggi tutto..]
 
 Commenti
ESTERI
Venerdì 31 Ottobre 2014 15:40

Pakistan, Asia Bibi ha "perso la speranza" di essere liberata
Parla il marito della donna condannata a morte per blasfemia
 Roma, 31 ott. (TMNews) - Asia Bibi, la cristiana condannata alla pena di morte in Pakistan per aver "insultato" il profeta Maometto, ha perso le speranze di essere graziata. Lo ha riferito oggi il marito, dopo averla visitata in prigione.

La donna, madre di cinque bambini, è stata condannata nel novenbre del 2010 alla pena capitale per blasfemia, dopo un litigio avuto con le donne musulmane [leggi tutto..]
 
 Commenti
ESTERI
Venerdì 31 Ottobre 2014 15:40

Pakistan, Asia Bibi ha "perso la speranza" di essere liberata
Parla il marito della donna condannata a morte per blasfemia
 Roma, 31 ott. (TMNews) - Asia Bibi, la cristiana condannata alla pena di morte in Pakistan per aver "insultato" il profeta Maometto, ha perso le speranze di essere graziata. Lo ha riferito oggi il marito, dopo averla visitata in prigione.

La donna, madre di cinque bambini, è stata condannata nel novenbre del 2010 alla pena capitale per blasfemia, dopo un litigio avuto con le donne musulmane [leggi tutto..]
 
 Commenti
ESTERI
Venerdì 31 Ottobre 2014 15:40

Pakistan, Asia Bibi ha "perso la speranza" di essere liberata
Parla il marito della donna condannata a morte per blasfemia
 Roma, 31 ott. (TMNews) - Asia Bibi, la cristiana condannata alla pena di morte in Pakistan per aver "insultato" il profeta Maometto, ha perso le speranze di essere graziata. Lo ha riferito oggi il marito, dopo averla visitata in prigione.

La donna, madre di cinque bambini, è stata condannata nel novenbre del 2010 alla pena capitale per blasfemia, dopo un litigio avuto con le donne musulmane [leggi tutto..]
 
 Commenti
SALUTE
Venerdì 31 Ottobre 2014 15:40

Ricerca: Enrico VII ucciso da arsenico usato per curare carbonchio

 Pisa, 31 ott. (AdnKronos Salute) - Non fu avvelenato dai suoi nemici, né morì a causa della malaria: la morte dell'imperatore Enrico VII fu causata dagli effetti collaterali della cura a cui l'imperatore si sottoponeva per l'antrace (o carbonchio), la malattia contratta probabilmente da uno dei suoi cavalli e che prevedeva la somministrazione terapeutica di piccole dosi di arsenico. Dopo un'accurata [leggi tutto..]
 
 Commenti
SALUTE
Venerdì 31 Ottobre 2014 15:40

Ricerca: Enrico VII ucciso da arsenico usato per curare carbonchio

 Pisa, 31 ott. (AdnKronos Salute) - Non fu avvelenato dai suoi nemici, né morì a causa della malaria: la morte dell'imperatore Enrico VII fu causata dagli effetti collaterali della cura a cui l'imperatore si sottoponeva per l'antrace (o carbonchio), la malattia contratta probabilmente da uno dei suoi cavalli e che prevedeva la somministrazione terapeutica di piccole dosi di arsenico. Dopo un'accurata [leggi tutto..]
 
 Commenti
 SPORT
Baseball Mlb, San Francisco vince le World Series
 POLITICA
Depositata trascrizione deposizione Napolitano
 CULTURA
Cinque storie di paura per Halloween
SALUTE
Venerdì 31 Ottobre 2014 15:40

Ricerca: Enrico VII ucciso da arsenico usato per curare carbonchio

 Pisa, 31 ott. (AdnKronos Salute) - Non fu avvelenato dai suoi nemici, né morì a causa della malaria: la morte dell'imperatore Enrico VII fu causata dagli effetti collaterali della cura a cui l'imperatore si sottoponeva per l'antrace (o carbonchio), la malattia contratta probabilmente da uno dei suoi cavalli e che prevedeva la somministrazione terapeutica di piccole dosi di arsenico. Dopo un'accurata [leggi tutto..]
 
 Commenti
SALUTE
Venerdì 31 Ottobre 2014 15:40

Ricerca: Enrico VII ucciso da arsenico usato per curare carbonchio

 Pisa, 31 ott. (AdnKronos Salute) - Non fu avvelenato dai suoi nemici, né morì a causa della malaria: la morte dell'imperatore Enrico VII fu causata dagli effetti collaterali della cura a cui l'imperatore si sottoponeva per l'antrace (o carbonchio), la malattia contratta probabilmente da uno dei suoi cavalli e che prevedeva la somministrazione terapeutica di piccole dosi di arsenico. Dopo un'accurata [leggi tutto..]
 
 Commenti
SALUTE
Venerdì 31 Ottobre 2014 15:40

Ricerca: Enrico VII ucciso da arsenico usato per curare carbonchio

 Pisa, 31 ott. (AdnKronos Salute) - Non fu avvelenato dai suoi nemici, né morì a causa della malaria: la morte dell'imperatore Enrico VII fu causata dagli effetti collaterali della cura a cui l'imperatore si sottoponeva per l'antrace (o carbonchio), la malattia contratta probabilmente da uno dei suoi cavalli e che prevedeva la somministrazione terapeutica di piccole dosi di arsenico. Dopo un'accurata [leggi tutto..]
 
 Commenti
SALUTE
Venerdì 31 Ottobre 2014 15:40

Ricerca: Enrico VII ucciso da arsenico usato per curare carbonchio

 Pisa, 31 ott. (AdnKronos Salute) - Non fu avvelenato dai suoi nemici, né morì a causa della malaria: la morte dell'imperatore Enrico VII fu causata dagli effetti collaterali della cura a cui l'imperatore si sottoponeva per l'antrace (o carbonchio), la malattia contratta probabilmente da uno dei suoi cavalli e che prevedeva la somministrazione terapeutica di piccole dosi di arsenico. Dopo un'accurata [leggi tutto..]
 
 Commenti
SALUTE
Venerdì 31 Ottobre 2014 15:40

Ricerca: Enrico VII ucciso da arsenico usato per curare carbonchio

 Pisa, 31 ott. (AdnKronos Salute) - Non fu avvelenato dai suoi nemici, né morì a causa della malaria: la morte dell'imperatore Enrico VII fu causata dagli effetti collaterali della cura a cui l'imperatore si sottoponeva per l'antrace (o carbonchio), la malattia contratta probabilmente da uno dei suoi cavalli e che prevedeva la somministrazione terapeutica di piccole dosi di arsenico. Dopo un'accurata [leggi tutto..]
 
 Commenti
SALUTE
Venerdì 31 Ottobre 2014 15:40

Ricerca: Enrico VII ucciso da arsenico usato per curare carbonchio

 Pisa, 31 ott. (AdnKronos Salute) - Non fu avvelenato dai suoi nemici, né morì a causa della malaria: la morte dell'imperatore Enrico VII fu causata dagli effetti collaterali della cura a cui l'imperatore si sottoponeva per l'antrace (o carbonchio), la malattia contratta probabilmente da uno dei suoi cavalli e che prevedeva la somministrazione terapeutica di piccole dosi di arsenico. Dopo un'accurata [leggi tutto..]
 
 Commenti
EDITORIALEMercoledì 26 Marzo 2014 18:14
Firenze: il sindaco che già c'è

Dario Nardella sarà il prossimo sindaco di Firenze. Non ci saranno se o ma che terranno. Chi si attarda a riflettere sulla bassa affluenza alle urne delle primarie del pd fa solo esercizio oratorio e perdita di tempo. Erano semplicemente primarie vere ma senza storia. Con un esito scontato come dimostra l'oltre ottanta per cento preso da Nardella e, senza competizione effettiva servivano solo per [leggi tutto..]
 
 Commenti
Ultime notizie

map site